Book signing dei libri / cataloghi “Horizons” e “Baseness & Obscenity / Everyday Pleasure”

PRESENTAZIONE LOWLOW

 

La mostra, intitolata Paradoxes & Liquid Identities, visitabile fino al 6 marzo, mette in atto un ribaltamento, a chiasmo, delle modalità comunicative delle artiste invitate. Il Duo anglo-californiano Tedman&Strand propone, in prima uscita nazionale, un corpus di otto opere site specific che formula con il linguaggio, di tradizione romantica, del “ricamo a mano su seta,” una denuncia radicale ai modi freddi e spregiudicati di “persuasione occulta” dei mezzi digitali di comunicazione di massa, mentre l’artista italiana Virginia Monteverde, nata a Tübingen, in Germania, attiva anche come curatrice di eventi culturali internazionali, propone, in un significativo dialogo con il Duo Tedman&Strand, un’installazione multimediale high tech per comunicare una riflessione autobiografica sui giorni dell’infanzia, in cui il mare diventa schermo sensibile ed emozionale di rammemorazioni.

Comments are closed.